glossario    

home page
recupero dati
riparazione file
procedura
costi e tempi
contatti
modulo richiesta
clienti
download
info tecniche
links
glossario

Glossario dei principali termini utilizzati in elettronica ed informatica

 

| A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M |
|
N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Z |

Questa pagina contiene le voci da G a L

G

Gateway computer o programma che gestisce la comunicazione fra reti, ad esempio fra Internet e una Intranet interna aziendale. E in pratica un convertitore di protocolli di comunicazione.

GB è l'abbreviazione per Gigabyte, che rappresenta 1.024 Megabytes circa un miliardo di byte.

General Protection fault significa-Errore di protezione Generale, accade in ambiente Windows quanto un programma tenta di eseguire un'operazione non lecita e manda in crisi il sistema operativo.

Getto D'inchiostro o Ink Jet tipo di stampante dotata di una testina di stampa formata da diversi ugelli che spruzzano l'inchiostro sulla carta per generare la stampa. Generalmente la qualità delle stampe prodotte dalle inkjet è molto buana, inoltre possono anche stampare a colori e non sono rumorose come le stampanti ad aghi.

GIF è la sigla per Graphic Interchange Format, un formato grafico per la memorizzazione dei file ideato da Compuserve; un'immagine GIF può contenere al massimo 256 colori; per il suo ridotto ingombro è stato molto usato su Internet finche Unisys ha rivendicato il brevetto di un algoritmo di compressione che è utilizzato nei programmi che gestiscono questo formato.

Giustificato in campo tipografico, è un testo disposto in modo da avere entrambi i margini sinistro e destro in perfetto allineamento.

Global tipo di variabile di Vlsual Basic che indica la sua visibilità in ogni punto del programma.

Glossario è un insieme di termini o parole generalmente tecniche utilizzate in un determinato ambito.

GOLD master l'ultimo passo nella creazione di un CD-ROM prima del rilascio; il nome deriva dal colore dei dischi CD-R leggibili da un normale lettore CD-ROM e scrivibili con un'apposita apparecchiatura denominata masterizzatore.

Gopher strumento per la ricerca di risorse di Internet che permette la navigazione alla ricerca di file, grafica, database o elenchi telefonici. I browser attuali incorporano anche questa funzionalità.

Grafica uso di disegni, figure o altre immagini, come grafici e diagrammi, allo scopo di presentare lavori e tabulati più accattivanti.

Grafica Vettoriale è un tipo di grafica nella quale i disegni non sono definiti da punti, bensì da formule matematiche che descrivono il percorso delle linee.

Grassetto metodo di rappresentazione dei caratteri tipografici in modo più marcato, usato in genere per evidenziare delle parti del testo.

GREP comando originario del sistema operativo Unix che ricerca un stringa all'interno di uno o più file e produce il risultato sull'unita di uscita standard.

Griglia serie di linee parallele e perpendicolari utilizzate nel desktop publishing e nei programmi di grafica per allineare disegni, oggetti e testo sullo schermo.

Groupware o lavoro di gruppo, indica l'utilizzo delle stesse risorse e delle stesse informazioni da parte di un gruppo di persone che quindi possono lavorare a stretto contatto.

Gruppo 3 principale standard internazionale per macchine fax e modem/fax in grado di trasmettere una pagina in circa un minuto; un modem/fax compatibile con questo standard è in grado di comunicare con la maggior parte delle macchine per fax attualmente in uso.

GSM sta per Global System for Mobile communications fino a qualche tempo fa era Groupe Speciale Mobilel ed è un insieme di specifiche tecniche stese per la telefonia mobile digitale; si sta consolidando come standard mondiale ma soprattutto europeo per i telefoni cellulari grazie alla sua riservatezza.

GUI sta per Graphical User Interface; è un sistema di interazione fra computer e utente caratterizzato dall'utilizzo di icone e di elementi grafici autoesplicativi; si tratta di un grosso passo avanti rispetto alle interfacce a caratteri, con le quali era necessario conoscere a memoria i comandi per eseguire delle operazioni.

GZIP la versione freeware distribuita con sorgenti di un programma compatibile PKzip per la compressione dei file; i file compressi con tale programma hanno in genere sotto Unrx un'estensione .gz.

Indice

H

Hacker (nel gergo del Mit degli anni '60 l'hack, alla lettera il gancio, il tiromancino, era uno scherzo tecnologico assai elaborato). Oggi il sostantivo assume una connotazione positiva o negativa a seconda del contesto in cui viene usato. L'hacker è comunque un grande esperto di reti, uno che sa, con grande perizia, muoversi tra i computer collegati, ma spesso la sua abilità lo porta a infrangere i divieti e diventare "pirata informatico", facendo irruzione in macchine e database cui non potrebbe avere accesso.

Half Duplex vedere duplex.

Halftone (mezzitoni) copia di una fotografia o immagine in bianco e nero nella quale i toni scuri sono rappresentati da punti più grossi, mentre quelli chiari da punti più piccoli.

Handle: pseudonimo con il quale un utente si registra presso un bbs per motivi di riservatezza o di maggiore brevità.

Handshake scambio di segnali tra due computer collegati tra di loro, indicante che la trasmissione dei dati può avvenire senza problemi con sicurezza.

Hangup: letteralmente riagganciare, comando da dare alla fine di un collegamento per liberare la linea telefonica.

Hard Disk periferica hardware interna al computer che ha il compito di memorizzare in maniera definitiva e permanente i dati; il prezzo di questo tipo di memoria, detta anche memoria di massa, e notevolmente sceso ed e contemporaneamente salita la capacità di immagazzinare i dati (basti pensare che i primi anni 90 un disco rigido da appena 20Mb poteva costare fino a un milione); oggi sono correntemente in circolazione dischi da 200 o più GB.

Hardware i componenti fisici, sia elettronici che meccanici, di un sistema: il computer stesso, le unità disco esterne, il lettore di dischetti, ecc.

Hashing tecnica di creazione di indici in un database per migliorare le prestazioni.

Hayes produttore di modem noto per avere inventato l'omonimo linguaggio di programmazione adottato dalla quasi totalità dei modem moderni.

HD sta per High Density ed è la sigla impressa sull'involucro dei dischetti per indicare la capacità di memorizzare fino a 1.44 MB di dati.

Header: è l'intestazione della "busta" dei dati trasmessi, quella parte del pacchetto che precede i dati veri e propri e che indica la fonte, la destinazione e le informazioni sul controllo degli errori che, nel tragitto, si potrebbero verificare.

Hercules e stata una delle prime schede grafiche monocromatiche per personal computer e aveva una risoluzione di 720 x 348 pixel.

Hertz vedi HZ.

Hma acronimo di High Memory Area, un blocco di memoria da 64 KB.

Home Page e la pagina che compare per prima quando si accede ad un sito Internet.

Homebanking: sistema di controllo del proprio contocorrente via modem.

Host generalmente utilizzato come sinonimo di mainframe, per indicare un sistema informatico articolato e complesso che non fa uso di personal computer.

Hot-Line generalmente i venditori o i produttori di apparecchiature informatiche mettono a disposizione dei propri clienti uno o più numeri di telefono gratuiti per la risoluzione dei problemi degli utenti.

HOT METAL PRO e uno dei più diffusi editor grafici per creare pagine Internet; oggi e giunto alla versione 3.0 e supporta tutte le estensioni proprietarie di Microsoft Internet Explorer e Nescape Navigator.

HPGL [Hewlett-Packard Graphics Languagel linguaggio di controllo di periferiche sviluppato da HP per la propria linea di plotter e stampanti.

HPFS è la sigla che sta per High Performance File System ed e l'architettura del file system (cioè la gestione di file e cartelle) propria di OS/2, il sistema operativo IBM.

HP-UN e uno dei dialetti di Unix, implementato e supportato dalla Hewlett-Packard sui propri sistemi dotati di processore PA-RISC.

HTML sta per Hypertext Markup Language ed e il linguaggio di programmazione utilizzato per realizzare pagine Internet. Attualmente il comitato per gli standard ha rilasciato le specifiche di HTML 3.2 .

HTTP sta per Hypertext Transfer Protocol e rappresenta il modo in cui i browser e i server Internet si scambiano le informazioni circa le pagine da caricare.

Hub e un dispositivo hardware che integra diversi tipi di cavi e architetture o tipi di reti locali.

Hz e l'unità di misura che indica la frequenza, ovvero il numero di volte (cicli) in cui si ripete una certa operazione in un secondo. E perciò anche l'unità di misura che indica la velocità di un microprocessore MHz = milioni di Hz.

 

Indice

I

Iab (Internet activities board): Organismo tecnico di supervisione dei protocolli di rete e di comunicazione, utilizzati nell'ambito di Internet. Ne fanno parte rappresentanti delle istituzioni, oltre che dei costruttori e venditori di apparecchiature di rete

ICMP: è un'estensione di Internet Protocol. Consente la generazione di messaggi di errore, di pacchetti di testo e di messaggi informativi riguardanti IP. E' definita dallo STD 5, RFC 792.

IBM Compatibile in origine identificava un personal computer in grado di funzionare esattamente come un PC IBM (il capostipite dei pc); oggi indica, in pratica, un qualunque personal computer con installato il sistema operativo DOS/Windows.

Icona piccola immagine visualizzata sullo schermo; in Windows un'icona rappresenta un oggetto che può essere manipolato dall'utente: un programma, un documento, un raccoglitore ecc.

Icona di Collegamento particolare tipo di icona Windows 95/NT riconoscibile per la piccola freccia in basso a sinistra che può rappresentare una cartella, file o stampante. Un'icona di collegamento mantiene sempre il collegamento alla posizione dell'elemento originale che viene attivato con un doppio click su di essa.

ID: Abbreviazione di "identificativo" indica l'identità dell'utente che vuole accedere ad un dato sistema.

IDE (Integrated Device Electronics) interfaccia standard per hard disk che ha permesso l'integrazione del controller sull'hard disk stesso. Gli hard disk IDE o i più recenti EIDE (Enhanced IDE) sono generalmente più piccoli ed economici di quelli SCSI, ma raggiungono ormai capacità di 8 GB.

IEEE la sigla sta per Institute of Electrical and Electronics Engineers; si tratta di un'organizzazione professionale nata nel 1951 ed e stata il principale organismo tecnico per l'elaborazione normativa per le reti locali.

IEEE 802 insieme di protocolli standard per le reti locali di larga accettazione, usato da molte LAN collegate a Internet; sono standard che si riferiscono a reti Ethernet che impiegano diversi mezzi fisici, fra i quali il doppino telefonico o fibre ottiche a velocità di trasferimento dati variabili fra 1 e 1000 MPBS.

IETF: Internet Engineering Task Force è una vasta comunità aperta di progettisti, operatori, fabbricanti e ricercatori nel campo delle reti, che si prefigge di coordinare il funzionamento operativo, la gestione e l'evoluzione di Internet e di risolvere le questioni di architettura e di protocollo di breve e medio periodo. E' un'importante fonte di proposte di protocolli standard che vengono sottoposti per l'approvazione finale allo Internet Engineering Steering Group. L'IETF si riunisce tre volte all'anno e pubblica i resoconti dettagliati delle riunioni plenarie.

Importare aprire all'interno del programma che si sta usando un documento, un'immagine o un disegno creati da un altro programma o in un formato diverso da quello che si sta utilizzando.

Incorporare inserire dati provenienti da un programma (origine o server) in un documento di un altro programma, senza mantenere una connessione con 'originale. Quando il file di origine viene modificato, i dati incorporati nel documento di destinazione non vengono aggiornati.

Indicizzare operazione da effettuare su una tabella o su un database per rendere più veloci ed efficienti le ricerche dei dati.

Indirizzo E-Mail o indirizzo di posta elettronica; può essere un numero, una parola o una combinazione di entrambi, ed identifica in modo univoco ogni utente che utilizza tale servizio; la posta viene gestita da un computer (server POP) che funziona proprio come un vero ufficio postale, mantenendo in giacenza la corrispondenza (in questo caso elettronica) ed inviandola ai vari utenti non appena si collegano ad esso.

Indirizzo di Memoria termine che si riferisce alla posizione dei dati, siano essi costituiti da un singolo bit, da un byte (otto bit) da una parola o da un qualsivoglia insieme di dati di qualsiasi dimensione.

Indirizzo IP e un numero univoco in tutto il mondo che identifica ogni computer collegato a Internet: al momento del collegamento, tramite modem, con un provider questi assegna al chiamante automaticamente un indirizzo IP valido.

Ink-Jet vedi Getto d'inchiostro.

Input istruzioni o dati forniti a un computer, un dispositivo di comunicazione o un'altra periferica, mediante la tastiera o un'unità di memoria interna o esterna.

Installer programma che ha il compito di caricare sul computer un nuovo software.

Interfaccia componente hardware o software di un sistema utilizzato specificamente per collegare tra loro sistemi e/o dispositivi; "interfacciare" significa collegare fisicamente un sistema o dispositivo ad un altro, per consentire lo scambio di dati.

Interfaccia Seriale scambio di informazioni che prevede la trasmissione di dati sequenziali, un bit per volta.

Interfaccia Utente il punto di contatto fra utente, computer e programma, per esempio un menu o una barra degli strumenti.

Interlacciato riferito alle immagini GIF; e un'immagine che viene visualizzata progressivamente all'interno di un browser con una sequenza di raffinamenti fino a che l'immagine appare nella sua completezza.

Internet insieme di reti e computer dislocati in tutto il mondo che condividono informazioni o almeno posta elettronica. in base ad una serie di protocolli concordati. Tecnicamente è costituita dalla interconnessione di milioni di reti e di computer utilizzanti il protocollo TCP/IP.

Interrupt vedi IRQ.

Interruzione di pagina nei word processor, indica il punto nel quale termina una pagina e ne inizia un'altra; un'interruzione di pagina viene generata automaticamente dal programma in base alla lunghezza del documento ma può anche essere inserita manualmente dall'utente.

Intestazione: testo ripetuto (come numero di pagina, titolo del capitolo ecc.] che appare in cima ad ogni pagina di un documento.

Intranet: rete locale interna all'azienda che utilizza gli stessi protocolli e i programmi di Internet.

Ipermedia: Sistema ipertestuale in grado di visualizzare informazioni in unità discrete, o nodi, connesse da collegamenti. Le informazioni possono essere presentate in vari modi: sotto forma di testo, video, animazioni, immagini o programmi.

IRC: ovvero Internet Relay Chat, è una modalità che consente discussioni in tempo reale via Internet. Esistono appositi indirizzi presso i quali è possibile utilizzare IRC, per farsi quattro chiacchiere in Rete.

IRQ: si tratta di risorse disponibili in un computer che vengono utilizzate dalle periferiche di qualunque tipo per farsi riconoscere dal computer; un IRQ può essere utilizzato da una sola periferica.

ISDN: e la sigla per Integrated Services Digital Network ed è un tipo di linea telefonica digitale che impiega il cavo standard telefonico ad una velocità di 128 KBPS; I'ISDN permette l'uso del telefono durante la trasmissione dei dati.

ISO la sigla sta per International Standard Organization (Organizazione Internazionale per gli standard), organizzazione senza fini di lucro, fondata nel 1946, finalizzata a incrementare il progresso scientifico attraverso la formulazione di standard aperti.

I/O sta per Input/Output e viene usato in riferimento al meccanismo di trasferimento di dati a e da un Computer.

ISA sta per Industry Standard Architecture e identifica l'architettura (ormai obsoleta ma sempre usatissima) del bus del pc IBM X1, che consentiva l'inserimento di vari adattatori all'interno del pc per espanderne le capacita; nel 1984 il bus ISA e stato ridefinito per accettare schede di espansione a 16 bit, contro qli 8 bit iniziali.

IR e la sigla che abbrevia il concetto di trasmissione dati da computer a computer o da computer a stampante senza cavi, utilizzando i raggi infrarossi.

Istruzione comando che indica al computer come eseguire una determinata operazione.

Italico è sinonimo di corsivo, ovvero rappresentazione dei caratteri tipografici con una inclinazione

ITAPAC: Rete pubblica a commutazione di pacchetto. Segue lo standard X.25.

 

Indice

J

Java linguaggio di programmazione nato originariamente per dispositivi come i telefoni intelligenti in grado di essere eseguito su qualsiasi hardware purché disponesse di un interprete JAVA; oggi e il linguaggio di programmazione per eccellenza per internet.

Jawascript e il semplice linguaggio di scripting ideato da Netscape per animare e conferire un minimo di interattività alle pagine Web.

Job e sinonimo di lavoro o procedura e indica un'elaborazione tipica dei grossi sistemi informatici.

Join all'interno del la struttura di un database rappresenta un legame fra due o più tabelle che contengono dati distinti ma in qualche modo correlati.

Joy Port è la presa, generalmente posta dietro al computer, nella quale inserire, se previsto, un joystick per poter sfruttare meglio i giochi elettronici.

Joystick e un dispositivo di puntamento diffuso, usato prevalentemente per giocare; e costituito da una base quadrata al cui centro e situata una Cloche.

JPEG sta per Joint Photographic Experts Group ed e uno schema di compressione delle immagini; il meccanismo prevede la perdita da ogni immagine delle informazioni meno significative togliendo pero poco alla completezza delle immagini.

Jump in un linguaggio di programmazione indica un salto; in un sistema ipertestuale come World Wide Web indica l'azione di muoversi da un documento ad uno correlato selezionando un'icona o un collegamento.

Jumper: il termine si usa spesso in inglese, in italiano equivale a: ponticello. Si usa per indicare un elemento conduttore che viene inserito fra due contatti per attivare o disattivare una particolare impostazione. I jumper sono presenti su schede madri, schede e altri dispositivi.I jumper sono piccole clip in metallo rivestite in plastica da infilare sui due pin che sporgono da una scheda. Una volta posizionato, il jumper collega elettronicamente i pin e chiude il circuito, attivandolo e rendendolo funzionante. L'operazione si svolge spesso nella configurazione di un hard disk, dove è necessario spostare un ponticello nella posizione adatta per impostare la configurazione master/slave.

 

Indice

K

K56: protocollo di trasmissione sviluppato da Rockwell che permette una velocita' di trasmissione di 56 kbps. È compatibile col protocollo v.flex2 di Lucent Technologies ma non con lo standard X2 di US Robotics.

Kb e l'abbreviazione di KiloByte e sta a indicare 1.024 byte; per esempio 8 KB e un modo pi semplice per scrivere 8192 byte.

Kermit protocollo ormai abbastanza caduto in disuso per il trasferimento di file con i modem che permette a due computer di scambiarsi dati.

Kernel è il nucleo di un sistema operativo, il livello più basso più vicino all'hardware, responsabile dell'intermediazione fra l'hardware ed i livelli software più alti di un sistema.

Kerning indica il metodo di espansione o riduzione della distanza tra i caratteri di un testo, al fine di renderlo più facilmente leggibile. Il kerning e particolarmente utile nel caso di titoli con caratteri di grosse dimensioni molto lunghi.

Key o chiave; nella cifratura denota la tecnica impiegata per cifrare un messaggio di testo chiaro in modo che assuma un aspetto incomprensibile; la decifratura richiede il possesso della chiave, che quindi deve essere scambiata fra le due parti.

Keyboard vedi tastiera.

Keypad o tastierino numerico; e il gruppo separato dei tasti numerici che si trovano all'estrema destra della tastiera.

Key Word o parola chiave; parola o frase che descrive o il particolare contenuto di un file o documento; le chiavi sono particolarmente utilizzate durante l'utilizzo dei database o dei motori di ricerca su internet.

Kill letteralmente significa uccidere e in gergo informatico di origine Unix significa eliminare dalla memoria o eliminare un file dal disco.

 

Indice

L

Label: a) nei linguaggi di programmazione e un costrutto sintattico che indica un particolare punto di un programma o un'istruzione; b) etichetta di un disco rigido o di un dischetto; e una descrizione facoltativa per identificare il contenuto del disco.

LAN sta per Local Area Network ed e sinonimo di rete locale, cioè gruppo di computer collegati tra di loro per lo scambio di dati e risorse, come dischi e stampanti.

Landscape orientamento orizzontale del testo o dell'immagine che deve essere stampata.

LAN Manager tecnologia per sistemi operativi di rete sviluppata da Microsoft e IBM per la connessione di sistemi operativi diversi.

Laptop termine comunemente utilizzato per indicare un computer portatile.

Laser tecnologia utilizzata per alcuni tipi di stampanti e di lettori ottici.

Larghezza di banda è la misura in megabit per secondo della capacità di trasmissione di un determinato segmento di una rete locale o geografica. Più è alta più i dati transiteranno velocemente fra i computer collegati in quella determinata rete.

Latenza in una rete locale indica il ritardo che si verifica quando i dati trasmessi viaggiano attraverso una serie di instradatori (router) per raggiungere la destinazione.

Layer in una rete di computer sta ad indicare una serie di protocolli standard che regolano una certa categoria di eventi.

Layout o disposizione; indica il modo in cui vengono disposti su una pagina i vari elementi che la compongono, quali testo, immagini, grafica, sfondi, bordi, margini e cosi via.

LCD e la sigla per Liquid Crystal Display ossia schermo a cristalli liquidi, normalmente impiegato nei computer portatili per ragioni di minore spazio, peso e consumo di energia rispetto ad un video a tubo catodico. Può essere sia in bianco e nero (cioè a scala di grigi) che a colori (ha matrice attiva o passiva).

LED sta per Light Emitting Diode, semiconduttore che si illumina quando e attraversato dalla corrente elettrica di una determinata polarità. La luce emessa può essere infrarossa o visibile. Viene spesso utilizzato per comporre numeri o parole luminose (come negli orologi digitali), ma anche in numerosissime altre applicazioni, ad esempio come indicatori nelle stampanti.

LF o Line feed, è il comando che avverte la stampante quando è ora di far avanzare il foglio di una riga, mantenendo però la testina di stampa nella stessa posizione orizzontale della riga precedente.

LHA: diffusissimo programma di pubblico dominio per il compattamento o compressione di file.

Libreria insieme di procedure e programmi raggruppati in un solo supporto fisico che svolgono un insieme di operazioni.

Licenza contratto incluso nei pacchetti software che si acquistano che regola l'utilizzo del programma.

LIFO sta per Last In First Out; termine usato dai programmatori per descrivere una struttura di dati a forma di coda dove l'ultimo dato immagazzinato b il sempre il primo ad essere riletto. Lo stack della memoria b un tipico esempio di LIFO.

Linea commutata: vedi connessione dial-up.

Linea dedicata: tipo di connessione realizzato tramite un "cavo" ad essa riservato. In Italia tale tipo di linea può essere acquistato dalla Telecom. Questo tipo di connessione è indicato come CDN (Circuiti Diretti Numerici).

LIM-EMS la sigla e l'acronimo di Lotus-lntel-Microsoft Expanded Memory Specification; e lo standard che definisce la memoria espansa, molto usata anni fa in ambiente DOS ma ora sostituita completamente dalla memoria estesa.

Linguaggio di Basso livello; linguaggio di programmazione di livello intermedio appena al di sopra del linguaggio macchina; il più popolare in assoluto è il C.

Linguaggio Macchina è un linguaggio di livello più basso, cosi definito perché permette al processore di comunicare direttamente con l'hardware senza passaggi intermedi. E costituito da una serie di numeri binari (0 e 1) che il microprocessore esegue per compiere determinate funzioni. Programmare in linguaggio macchina è molto complesso, ma si ottiene il vantaggio di creare programmi molto veloci.

Link o collegamento; in Internet, un link e una parola o immagine appositamente creata per portare, se selezionata, il Web browser ad una nuova pagina o ad una ulteriore destinazione.

Linux sistema operativo freeware, cioè gratuito, derivato dallo Unix; deve la sua fortuna agli studenti universitari di tutto il mondo che lo supportano di continuo; in Italia è molto utilizzato come server per Internet.

Lisp linguaggio di programmazione ormai poco usato che ha trovato la sua applicazione nella risoluzione di problemi di intelligenza artificiale.

Listato stampa delle linee di codice che compongono un programma o una procedura.

Local Bus tipo di slot di espansione ad alta velocita per pc; il pi popolare attualmente è il PCI.

Lock blocco è usato in due ambiti: a) e utilizzato nell'espressione CAPS LOCK e indica il blocco delle lettere maiuscole, cioè la tastiera scrive solo caratteri maiuscoli; b) indica, in ambiente di rete, la modalità di blocco dei dati per evitare che due utenti creino dati inconsistenti.

Login vedi Log on.

Logo linguaggio nato per insegnare ai bambini i primi rudimenti della programmazione. Lo si usa controllando un dispositivo di input, simile a un mouse,a forma di tartaruga.

Log On nome o parola mediante la quale un utente inizia la connessione in un sistema computerizzato.

Log off operazione che permette di terminare il collegamento con un sistema al quale si era acceduto con il log on.

Loop o ciclo, nei linguaggi di programmazione indica il ripetersi un certo numero di volte di una o più istruzioni.

Low End termine spesso utilizzato per indicare computer o prodotti di fascia bassa, indirizzati ad utenti attenti più all'investimento che alle prestazioni o alla qualità del prodotto.

Lurker: i contemplativi, i timidi del terzo millennio. Leggono gli altrui messaggi, consultano gli archivi ma non prendono parte attivamente alle discussioni.

Lynx: Browser testuale per sistema Unix. E' una delle interfacce base per www.

 

Indice


Siamo specializzati nel recuperare dati da hard disk: Compaq - Fujitsu - Hewlett Packard
Hitachi - Ibm - Maxtor - Nec - Quantum - Samsung - Seagate - Toshiba - Western Digital

Oggi è Giovedì 21 Marzo 2019 e sono le ore 6 e 18 minuti
Versione PDF