glossario    

home page
recupero dati
riparazione file
procedura
costi e tempi
contatti
modulo richiesta
clienti
download
info tecniche
links
glossario

Glossario dei principali termini utilizzati in elettronica ed informatica

 

| A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M |
|
N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Z |

Questa pagina contiene le voci da M a Q

M

Mail Address vedi e-mail.

Mailing list: gruppo di interesse i cui messaggi vengono distribuiti via posta elettronica (molto simile a newsgroup, con la differenza che i messaggi non rimangono affissi in un luogo per la consultazione comune, ma sono spediti individualmente nella buca della posta di ogni partecipante).

Mainframe: grande computer con elevate prestazioni in termini di capacità di calcolo e di memoria, usato nelle reti come punto centrale o di smistamento.

MAN (Metropolitan Area Network): Rete di trasmissione dati che serve un'area che approssimativamente è quella di una grande città. Le reti di questo tipo vengono realizzate con tecniche innovative, come per esempio la posa di cavi a fibre ottiche nei tunnel della metropolitana. Un esempio conosciuto di MAN è SMDS.

Maschera versione elettronica del classico schema usato su un foglio di carta che serve ad immettere, cambiare e visualizzare le informazioni generalmente di un database.

Master/slave: con i due termini si indica l'operazione necessaria per collegare due dispositivi allo stesso canale EIDE.Il dispositivo principale viene configurato come master, mentre il dispositivo secondario viene configurato come slave. La configurazione avviene inserendo un jumper in una determinata posizione.Se la configurazione master/slave non è effettuata correttamente, non è possibile utilizzare i dispositivi EIDE.

Matrice Attiva o TFT, tipo di display LCD (Liquid Crystal Display - display a cristalli liquidi, utilizzato nei computer portatili; in un display a matrice attiva, ogni punto luminoso viene acceso o spento individualmente, a differenza dei display a matricepassiva nei quali i punti sono accesi o spenti in righe o colonne. Per questo motivo i display a matrice attiva sono più luminosi di quelli di tipo passivo (sono anche decisamente più costosi, e riproducono meglio le immagini in movimento come i filmati)

Matrice Di Punti è una tecnica di stampa che usa uno schema di punti per formare i caratteri o le immagini; tale termine è spesso usato per indicare una categoria di stampanti.

Megabyte spesso abbreviata in MB, è l'unitb di misura della memoria, pari a 1.024 KB, che corrisponde. all'incirca a 1 milione di byte.

Memoria Cache è un tipo di memoria estremamente veloce che aumenta le prestazioni del processore e del trasferimento dati, immagazzinando dati da elaborare più di una volta. Quando la CPU legge i dati dalla memoria principale, ne archivia una copia nella memoria cache. Quando la CPU necessita nuovamente degli stessi dati, li cerca prima nella memoria cache e poi in quella principale, con un notevole risparmio di tempo.

Memoria Convenzionale detta anche memoria base, e quella parte della RAM di un personal computer al di sotto dei primi 640 KB utilizzabile direttamente dagli applicativi senza alcun bisogno di gestori di memoria.

Memoria Espansa memoria detta anche EMS gestibile dai programmi MS-DOS in aggiunta ai 640 KB di memoria convenzionale, compresa fra i 640 KB e 1 MB. e utilizzabile con un apposito device driver a branchi di 84 Kb ciascuno.

Memoria Estsa in ambiente pc, è quella parte di memoria che risiede oltre il primo Megabyte di memoria principale e che viene utilizzata da sistemi operativi più sofisticati come Windows.

Memoria RAM è la memoria ad alta velocità contenuta nei circuiti dei computer, sulla quale si possono eseguire operazioni di lettura e scrittura.

Memoria Virtuale metodo di gestione della memoria, che permette ad un programma di vederne più di quanta né sia fisicamente disponibile in un sistema. Il sistema operativo utilizza una parte del disco rigido come memoria aggiuntiva, creando uno spazio detto file di scambio (swap file, le dimensioni in ambiente Windows 95 sono variabili a seconda della necessità.

Memoria Volatile è la memoria ad accesso casuale (RAM) che memorizza informazioni fintanto che il computer è acceso.

Menu è il sistema utilizzato da Windows e Macintosh per proporre all'utente le liste di comandi o opzioni disponibili all'interno di un programma. Spesso le voci sono richiamabili oltre che con il mouse anche con scorciatoie da tastiera.

Menu a Tendina sistema di menu composto da una serie finestre che appaiono sullo schermo a discesa, presentando le opzioni disponibili ad ogni momento.

MHz è l'abbreviazione di megahertz, un'unita di misura della frequenza equivalente ad un milione di cicli per secondo; la velocità dei microprocessori è espressa sempre in MHz.

Microprocessore vedi CPU.

Microprocessore MMX versione migliorata di processore di quinta generazione (Pentium per Intel) dotato di 57 nuove istruzioni studiate appositamente per accelerare le prestazioni dei programmi multimediali.

Microprocessore SL-Enhanced si tratta di una serie di microprocessori dotati di funzioni di risparmio energetico incorporate; dopo che il computer è rimasto inattivo per un periodo di tempo specificato dall'utente, il BIOS rallenta il processore e riduce l'alimentazione.

MIDI è la sigla che sta per Musical Instrument Digital Interface; è il protocollo standard per lo scambio di dati tra computer e strumenti musicali come me tastiere; in pratica costituisce una codifica della musica in forma compatta e digitale.

MMX: E' una nuova architettura sviluppata da Intel per fornire tutte le funzioni multimediali di base (57 nuove istruzioni) direttamente da CPU.

Modalità Inserimento nei word processor, indica il modo di funzionamento di partenza dei programmi stessi dove i nuovi caratteri digitati vengono inseriti spostando verso destra il testo preesistente.

Modalità Reale modalità del microprocessore che supporta fino a 1 MB di memoria e consente l'esecuzione di un solo programma per volta.

Modalità Sovrascrittura nei programmi di video scrittura indica che i nuovi caratteri digitati vengono inseriti sostituendo il testo preesistente, carattere per carattere.

Modem è l'abbreviazione di modulatore-demodulatore; è un dispositivo che converte (modula i dati digitali per trasmetterli attraverso la normale linea telefonica e converte in formato digitale demodula) i dati modulari che riceve. Il parametro principale di valutazione di un modem sono i protocolli supportati e la sua velocità di trasmissione dei dati, indicata in bps (bit per secondo), variabile tra i 2400 ed i 56000.

Mosaic è stato il browser per Internet che ha semplificato e reso accessibile a tutti il World Wide Web; oggi, seppur ancora disponibile, non riesce a tenere il passo di Microsoft Internet Explorer e Netscape Navigator.

Motherboard o scheda madre, è la scheda principale di un computer, sulla quale si trovano il microprocessore, la memoria e tutti i componenti indispensabili al suo funzionamento. E provvista di alloggiamenti appositi (detti slot di espansione) per l'inserimento di schede aggiuntive.

Mouse dispositivo di puntamento standard usato dai sistemi operativi e dai programmi dotati di interfaccia grafica. Il mouse muove un cursore sullo schermo detto puntatore, ed è dotato di due pulsanti e recentemente, di una rotellina centrale aggiuntiva, per selezionare le icone o compiere altre funzioni che dipendono dal software utilizzato.

MPC e la sigla di Multimedia Personal Computer, e costituisce un insieme di specifiche minime che un computer deve possedere per poter creare o usare software multimediale.

MPEG è la sigla per Motion Picture Experts Group, il più diffuso sistema per la compressione-decompressione dei filmati video. Con MPEG-1 si ha una codifica compatta di filmati la cui risoluzione è paragonabile a quella di un videoregistratore; con MPEG-2 si passa ad una maggiore risoluzione ed il risultato è superiore a quello definito come broadcast. I film su DVD sono codificati MPEG-2.

MS-DOS è il sistema operativo che ha dato il via al personal computer (IBM e compatibili) e all'informatica individuale. Strutturalmente limitante, ha ceduto il posto alla famiglia di sistemi Windows.

MTBF è la sigla per Mean Time Between Failure ed è un parametro temporale che misura il tempo medio, dichiarato dal costruttore di una periferica, intercorrente tra un guasto e l'altro.

Multimediale riferito al software, indica un programma che fa largo uso di suoni, filmati, e grafica per creare presentazioni particolarmente vivaci.

Multithreading e la capacità di eseguire simultaneamente differenti parti di uno stesso programma.

Multy Read caratteristica degli ultimi lettori CD, in grado di leggere le informazione masterizzate su supporti CD-RW, anche in formato UDF.

 

Indice

N

Navigare azione consistente nell'esplorare Internet alla ricerca di informazioni interessanti o divertenti.

NetBIOS è il nome di una API di sistema per l'interconnessione di due o piu computer per permettere lo scambio di dati.

Netscape Navigator è il browser per Internet più diffuso al mondo; il prodotto esiste pressochè per ogni tipo di sistema operativo ed è prodotto dalla Netscape Communications, oramai acerrimo rivale di Microsoft e Sun Microsystem nella corsa a Internet.

Net Surfing letteralmente fare il surf sulla rete; vedi Navigare.

NetWare sistema operativo di rete prodotto da Novell, leader del mercato nei sistemi operativi di rete.

Network rete di computer collegati tra di loro per la condivisione di dati e programmi; lo scambio delle informazioni fra i computer che compongono il network avviene attraverso apposite schede di interfaccia hardware, con i relativi cavi e il software di gestione del collegamento fra le varie unità.

Network Administrator o amministratore di rete; è la persona che gestisce l'acquisizione e la configurazione del materiale hardware e software di una rete, la sua pianificazione, la risoluzione dei problemi che si verificano e il mantenimento della sicurezza della rete.

Network Computer computer a basso costo in grado di connettersi esclusivamente a Internet per poter prelevare le risorse necessaria a lavorare; la proposta di tale tipo di computer proviene da Oracle.

Newsgroup letteralmente significa gruppo di discussione, nella rete Internet indica una conferenza o una bacheca elettronica dedicata alla discussione di un argomento specifico, come per esempio il tiro con l'arco, i computer Amiga e infiniti altri argomenti. Al newsgroup è possibile partecipare semplicemente leggendo i messaggi in bacheca o spedendone di propri.

NENT sistema operativo (basato su Unix) ideato da Steve Jobs, il padre di Macintosh; tecnologicamente all'avanguardia grazie alla sua struttura orientata agli oggetti, non ha incontrato fortuna commerciale.

Nickname o soprannome; in un sistema di posta elettronica (e-mail) indica uno pseudonimo che permette di ricevere messaggi indirizzati a un proprio soprannome.

NMS (Network Management Station): Computer dedicato alla sorveglianza e misurazione delle prestazioni dei nodi di una rete.

Netiquette: (net-etiquette) regola di comportamento nelle aree di messaggi di Usenet.

Netizen: (da net-citizen) letteralmente significa "cittadino della rete"; "abitanti" ovvero frequentatori abituali di internet.

Nodo e il termine utilizzato per indicare un singolo computer o terminale facente parte di un network.

NOS è la sigla che sta per Network Operating System, ossia sistema operativo con capacità di connessione in rete.

NOT operatore logico, utilizzato in programmazione, che nega l'espressione che lo segue.

NSF (National Science Foundation): Ente del governo degli Stati Uniti che ha come scopo il progresso della scienza. La NSF finanzia i ricercatori scientifici. i progetti scientifici e le infrastrutture per promuovere la qualità della ricerca scientifica. NSFNET, finanziata dalla NSF, è una componente essenziale della comunicazione negli ambienti accademico e della ricerca.

NSFNET (National Science Foundation Network): NSFNET è una "rete di reti" ad alta velocità strutturata gerarchicamente. Al livello più elevato è una rete dorsale che copre gli Stati Uniti continentali. Collegate ad essa vi sono le reti di livello intermedio e collegate alle reti di livello intermedio vi sono le reti dei campus e quelle locali. NSFNET è anche collegata con il Canada, il Messico, l'Europa e la Fascia del Pacifico. NSFNET fa parte di Internet.

NSFNET Mid-level Level Network: Rete collegata al livello superiore di NSFNET che copre una regione degli Stati Uniti. E' alle reti di livello intermedio che i centri locali si collegano. Le reti di livello intermedio venivano un tempo dette "reti regionali".

NT sigla che significa New Technology; è la sigla che contraddistingue i nuovi sistemi operativi Microsoft a 32 bit, Windows NT e Windows NT Server per l'elaborazione in reti client/server.

NTFS: file system di Windows NT a 32 bit. Rispetto ai classici file system di Windows, consente una maggiore velocità e una miglior sicurezza: analizza e controlla tutti gli accessi ai file e alle cartelle. Questo specifico file system permette di comprimere i dati in tempo reale e preserva l'integrità dei dati nelle modifiche dei file.

Null Modem nel linguaggio comune e il tipo di cavo seriale utilizzato per collegare due computer senza l'uso di un modem.

Num lock tasto della tastiera che permette l'abilitazione del tastierino numerico in modo da produrre una cifra alla pressione di un tasto.

 

Indice

O

Objet C si tratta di una versione a oggetti del linguaggio C adottata come strumento di sviluppo.

Object Oriented tecnologia dello sviluppo software che si basa sull'unione di oggetti (vedi Oggetto).

OCR è la sigla che sta per Optical Character Recognition; indica un tipo di programma che serve a trasformare una immagine grafica contenente testo, generalmente acquisita con uno scanner in un file di testo modificabile.

ODBC è la sigla che sta Open DataBase Connectivity; è uno standard universalmente diffuso per l'accesso ai dati in maniera trasparente, indipendentemente dalla piattaforma sulla quale risiedono.

OEM è la sigla che sta per Original Equipment Manufacturer; è un produttore che fabbrica parti di computer o periferiche che vengono poi assemblate e rivendute da altri sotto nomi diversi.

Office Automation è l'integrazione di attività d'ufficio di un sistema informativo; il termine include anche attività quali l'elaborazione di testo, immagini e voce.

Off-line letteralmente significa fuori linea ed è un termine usato per notificare lo stato di un sistema o di una periferica, non direttamente accessibile da un'altra unita.

Oggetto è un'entità che racchiude dentro di se dati e codice per manipolare i dati; una volta costruiti gli oggetti, tutto ciò che serve è correlare con messaggi i singoli oggetti che comporranno l'applicazione.

OLE è l'abbreviazione per Object Linking and Embedding; nei sistemi operativi della famiglia Windows definisce la possibilità di inserire un documento (o una parte di esso) creato da una applicazione all'interno di un documento creato con un programma diverso.

On line letteralmente significa in linea; ed e un termine usato per notificare lo stato di un sistema o di una periferica, pronto per essere utilizzato da un'altra unità.

On line Information Service ossia servizio di informazioni in linea; e un servizio informatico (come per esempio Internet) disponibile generalmente tramite accesso commutato (dialup access) che offre a professionisti e hobbisti informatici file, informazioni su prodotti e gruppi di discussione.

Operatore in campo software, e il simbolo indicante un'azione che può essere eseguita su uno o due valori. Gli operatori disponibili in un linguaggio di programmazione dipendono dal linguaggio stesso, ma solitamente consistono nelle operazioni matematiche fondamentali (addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione), negli operatori logici (AND OR e negli operatori relazionali (uguale, minore di maggiore di).

Orfano la prima riga di un paragrafo che viene stampata in fondo ad una pagina, mentre il resto del paragrafo salta alla pagina successiva. Word include una funzione per la corretta impaginazione delle righe orfane.

ORG estensione di alcuni nomi di domini (siti) Internet assegnato a organizzazioni o fondazioni senza fini di lucro, quali comunità educative.

Orientamento opzione di stampa che istruisce la stampante su come disporre il testo e la grafica su di un foglio. L'orientamento può essere verticale o orizzontale.

OS vedi Sistema Operativo.

OS/2 sistema operativo con caratteristiche avanzate quali, il multitasking, il supporto per la memoria virtuale e una potente interfaccia grafica, realizzato da IBM per il mondo dei personal computer; a causa della carenza di applicazioni rispetto al mondo Windows non ha avuto il successo commerciale che ci si attendeva.

Output e il risultato di un'operazione del computer; l'output consiste generalmente in dati stampati su carta, visualizzati sul monitor, inviati tramite una porta seriale o un modem, memorizzati su supporto magnetico.

Overdrive tipo di microprocessore pensato da Intel per rimpiazzare i processori più vecchi e aumentare le prestazioni dei computer, su alcuni sistemi (in particolare sui 486 più vecchi) in cui è previsto uno zoccolo vuoto per l'inserimento di una CPU di questo tipo. Sui sistemi più moderni, invece, e prevista l'estrazione del processore esistente per far posto al più potente e moderno processore.

Overflow situazione non gestibile da un calcolatore che si verifica quando un'operazione (generalmente matematica) produce un risultato così grande da non poter essere gestito dal software che ha eseguito l'operazione.

 

Indice

P

PAL standard televisivo caratterizzato da un determinato numero di linee orizzontali ed una frequenza di aggiornamento di 25 frame al secondo, particolarmente usato in Europa.

Palette e l'insieme dei colori disponibili in un programma di grafica o di disegno; il numero dei colori visualizzabili dipende anche dall'hardware, in particolare dal tipo di scheda video e dalla quantità di memoria di cui dispone.

Palmtop categoria di computer portatili dalle dimensioni estremamente ridette che generalmente stanno addirittura nel palmo di una mano.

Pannello di Controllo e il programma utilizzato dai sistemi operativi della famiglia Windows per modificare o personalizzare le impostazioni del computer e le periferiche ad esso collegate, come il monitor la tastiera, la stampante, o l'aspetto dell'interfaccia grafica.

Paragrafo in un programma di videoscrittura, e l'insieme di qualunque cosa si trovi tra due indicatori di paragrafo (generalmente due ritorni a capo), compresi titoli e righe bianche.

Parametro informazione che deve essere fornita perché MS-DOS (o un altro programma) possa eseguire un comando nella modalità richiesta.

Parità nella trasmissione dei dati, e il più semplice metodo di controllo degli errori che utilizza un bit extra per verificare lo stato dei bit che lo precedono; tale controllo lo si può anche trovare in alcuni tipi di memoria RAM che sono ovviamente più cari dei moduli che ne sono sprovvisti.

Partizionare dividere un disco rigido in due o più sezioni, ognuna delle quali funziona come se fosse una unità separata, indipendente dalle altre.

Partizione è una sezione dell'hard disk creata per contenere un sistema operativo o dei dati; ogni hard disk per essere utilizzato deve avere almeno una partizione principale o primaria attiva, cioè in grado di caricare il sistema operativo stesso e delle partizioni secondarie per i dati.

Pascal linguaggio di programmazione ad alto livello usato specialmente per scopi educativi. Sviluppato nei primi anni 70, deriva il proprio nome dal matematico francese Blaise Pascal. La sua evoluzione e l'Object Pascal, presente in Delphi ed è un completo linguaggio di programmazione a oggetti.

Passo di stampa (pitch) numero di caratteri che possono essere stampati nello spazio orizzontale di un pollice.

Password o parola d'ordine; e un serie di caratteri utilizzati da un sistema operativo o da un programma per consentire l'accesso ad un utente autorizzato.

Patch programma, libreria o aggiornamento software che rimedia agli errori di programmazione.

Path: in italiano viene anche detto: percorso. Si intende l'indirizzo che identifica la posizione di un file all'interno di una memoria, come ad esempio un disco fisso. Il percorso identifica una successione di directory o cartelle, iniziando dalla directory gerarchicamente più elevata, come la lettera di identificazione del disco, e terminando col nome della directory di livello gerarchicamente più basso.

PC e la sigla per Personal Computer, qualunque unità autosufficiente che può essere collocata su di una scrivania ed è configurata per venire incontro alle necessità di utilizzo di un solo utente per volta.

PC CARD e la nuova denominazione delle schede PCMCIA, e indica un tipo di periferiche a schede per computer portatili. Le schede PC Card possono avere tre spessori differenti: i rispettivi slot nei quali inserirle possono quindi essere di Tipo I, Tipo II e Tipo III. Uno slot di Tipo III può utilizzare anche schede degli altri due tipi.

P-Code o pseudocodice, è il linguaggio di un computer virtuale (inesistente in pratica) che viene poi interpretato da un altro programma. Il vantaggio di utilizzare il p-code a la possibilità di essere indipendente dalla piattaforma hardware e software.

PC-DOS e la versione di MS-DOS venduta da IBM MS-DOS e PC-DOS sono virtulamente identici salvo alcuni programmi e utility che differiscono leggermente.

PCL e l'abbreviazione di Printer Control Language, un set di istruzioni sviluppato dalla Hewlett Packard per controllare le sue stampanti laser e inkjet e in seguito adottato dalla maggior parte degli altri fabbricanti di stampanti.

PCMCIA vedi PC Card.

PCI e la sigla che sta per Peripheral Component Interconnect; e un bus locale introdotto da Intel a 32 bit che consente il collegamento di schede aggiuntive e video su scheda a 32 bit; i dispositivi PCI spesso sono configurati automaticamente dal sistema operativo.

PCX estensione di un formato di file grafici bitmap per i pc, in origine sviluppato per un programma chiamato Paintbrush, supportato praticamente da tutti i programmi più comuni.

PDA Personal Digital Assistant; un piccolo calcolatore portatile che offre applicazioni per la gestione di appunti, dati e appuntamenti personali. E più sofisticato di un organizer e può colloquiare con il pc per trasferire e sincronizzare i dati.

PDF (Portable Document Format) estensione predefinita di tutti i manuali on-line consultabili tramite il programma Acrobat Reader, il file può contenere al suo interno testo. Immagini e collegamenti a filmati e suoni.

Peer-To-Peer tipo di rete locale che non prevede l'utilizzo di una unità di controllo centrale o di un server; ogni nodo della rete ha pari capacità di accedere e condividere le risorse della rete.

Per Computer e una categoria di pc che può essere pilotata e gestita tramite l'utilizzo di un'apposita penna.

Penna Ottica dispositivo dalla forma di una penna contenente un sensore sensibile alla luce, in grado di rilevare il passaggio di bande di colore diverso, utilizzata principalmente per la lettura dei codici a barre.

Pentium microprocessore per personal computer prodotto da Intel: è il successore delle CPU 486 è disponibile con diverse velocità da 75Mhz a 233Mhz e recentemente anche con estensioni MMX.

Pentium II Ultimo processore della famiglia Pentium, disponibile con versioni da 233 a 450 Mhz, dotato di cache di primo e secondo livello, compatibile con il set di istruzioni MMX ed installabile su apposite mainboard con alloggiamento Slot 1 e Slot 2.

Pentium Pro microprocessore per personal computer prodotto da Intel; e il successore del Pentium e contiene integrata la cache di secondo livello da 256 KB o 512 KB, attualmente è stato in parte sostituito dai più economici Pentium II.

Periferica è un dispositivo hardware che può essere connesso internamente o esternamente al computer; le periferiche più diffuse sono i lettori di dischi, le stampanti, i mouse, i monitor.

Phoenix e uno dei principali produttori di BIOS per personal computer.

Photoshop e uno dei più diffusi ed efficaci programmi per la grafica e il fotoritocco.

Pie di pagina testo ripetuto in fondo ad ogni pagina di un documento, contenente numero di pagina, titolo del capitolo e note.

PIF e la sigla per Program Information File, un file utilizzato in ambiente Windows per contenere informazioni riguardanti la modalità di esecuzione di un programma MS-DOS.

PIN piccolo dispositivo di metallo a forma di piedino che fuoriesce da una presa o da un chip.

Pipeline è un meccanismo di recupero ed esecuzione delle istruzioni da parte del processore per cui ad un dato momento più istruzioni a vari stadi vengono recuperate e decodificate contemporaneamente.

Pirata Informatico è colui che copia, duplica e distribuisce del software a scopo di lucro.

Pixel identifica la coppia di parole picture element, insieme di tre punti dei colori primari (verde, rosso e blu); i pixel si combinano per formare l'immagine sullo schermo.

PKZIP programma di utilità shareware che consente di comprimere file di ogni tipo e risparmiare quindi spazio su disco . Per decomprimere gli archivi creati con PKZIP si utilizza il PKUNZIP.

Plotter si tratta di un tipo particolare di stampante che disegna le immagini con una o più penne, sulla base di istruzioni fornite dal computer. Grazie alla qualità eccellente dei suoi disegni e particolarmente utilizzato nelle applicazioni grafiche .

Plug and Play: anche detto PnP. Una caratteristica hardware e software sviluppata da Intel che consente a un sistema e a una periferica o una scheda PnP di configurarsi in modalità automatica. Le schede PnP non hanno di norma interruttori o jumper, vengono infatti configurate tramite il BIOS del sistema PnP oppure tramite il software in dotazione con la periferica o la scheda.

Polimorfismo nella programmazione orientata agli oggetti e la capacità di una singola routine o una singola procedura di trattare in maniera differente diversi tipi di processi.

Polling e il processo di controllo periodico dello stato delle periferiche in un certo insieme così che un programma può processare gli eventi generati da ognuna di queste periferiche.

POP:  (Point Of Presence) Connessione Internet di una società di servizi per gli utenti che utilizzano un modem; essendo quasi sempre una connessione locale evita agli utenti la necessità di dover chiamare a un numero interurbano. Ad esempio, un determinato ISP potrebbe trovarsi a Bari, ma disporre di POP a Manfredonia e a Foggia.

Porta connessione situata generalmente nella parte posteriore del computer alla quale si collegano periferiche; le porte più diffuse sono le seriali e le parallele.

Portability caratteristica di un software (sistema operativo o applicativo) di poter essere trasportato su piattaforme hardware e software differenti ed essere eseguito senza la necessità di compiere delle modifiche.

Porta Parallela interfaccia del computer che permette il trasferimento simultaneo di 8 bit, di solito utilizzata per connettervi una stampante.

Porta Seriale interfaccia del computer che permette il trasferimento dei dati, un bit alla volta. Chiamata anche comunemente porta RS232, viene solitamente usata per connettere un modem, un cavo per il trasferimento dei dati fra pc diversi o un vecchio plotter a pennini.

POST e la sigla che sta per Power On Self Test ed e il test eseguito dal computer ad ogni accensione o ogni volta che viene premuto il tasto di reset, il POST controlla l'integrità del sistema.

PostScript linguaggio di descrizione della pagina sviluppato da Adobe Systems, che viene usato con stampanti laser ed altre macchine ad alta risoluzione; per funzionare ha bisogno di un apposito driver PostScript installato all'interno del programma o nel sistema operativo. Il suo vantaggio primario e quello di garantire la portabilità fra stampanti differenti.

PowerPC e una famiglia di processori nata dall'accordo commerciale fra IBM, Apple e Motorola; l'idea alla base di tale processore e di essere cosi scalabile da poter essere utilizzato sui sistemi portatili, sui sistemi desktop e anche sui mainframe.

Powertoys insieme di utility e tools messi a disposizione gratuitamente da Microsoft sul suo sito Web www.microsoft.com, per migliorare e accrescere le potenzialità di Windnws.

Processo programma o parte di programma in esecuzione all'interno di un sistema operativo multitasking.

Processore detto anche CPU è di fatto il cervello di ogni computer; la velocità e le funzionalità del processore sono tra gli elementi che più incidono sulle prestazioni di un computer.

Programma serie di istruzioni scritte per computer che gli consentono di ottenere il risultato desiderato.

Programma Residente (TSR) è un programma che, una volta caricato, è sempre presente in memoria e può essere richiamato in ogni momento.

 

Indice

Q

Quadro riferito alle animazioni grafiche un quadro rappresenta una singola immagine. Una serie di quadri leggermente differenti uno dall'altro, mostrati in rapida successione, creano l'illusione del movimento. La velocità di animazione si indica con il numero di quadri per secondo: quella televisiva, per esempio, corrisponde a 25 quadri al secondo.

Query è sinonimo di interrogazione e indica il processo di estrazione dei dati da un database secondo determinati criteri.

Quicksort è il nome di un efficiente algoritmo di ordinamento ideato da Hoare nel 1982; oggi nelle librerie dei linguaggi di programmazione le funzioni di ordinamento sono spesso basate su tale algoritmo.

Quicktime tecnologia di compressione e visualizzazione video ideata da Apple Computer su piattaforma Macintosh e successivamente implementata anche su piattaforma Intel. E' utilizzata soprattutto nei titoli multimediali che funzionano sia su PC che su Mac.

 

Indice

 


Siamo specializzati nel recuperare dati da hard disk: Compaq - Fujitsu - Hewlett Packard
Hitachi - Ibm - Maxtor - Nec - Quantum - Samsung - Seagate - Toshiba - Western Digital

Oggi è Giovedì 21 Marzo 2019 e sono le ore 6 e 44 minuti
Versione PDF